A little boy and his birthday present


Un bambino riceve 10 sterline come regalo di compleanno. Corre subito fuori di casa e si precipita al negozio di articoli sportivi in fondo alla strada per comprare il nuovo pallone che ha tanto desiderato.
Entra nel locale, prende in mano un bellissimo pallone bianco con un stemma colorato che rappresenta due martelli incrociati davanti a quello che pare un castello,e lo porta al proprietario del negozio mostrandogli i suoi soldi.
– Mi spiace, bimbo. Questo pallone costa 20 sterline, e tu ne hai solamente 10…
Il bambino ci rimane molto male ed esce dal negozio quasi in lacrime. Camminando per strada, però, ha un’idea e torna di filato dal negoziante.
– Signore, senta, facciamo un gioco: lei mi benda e mi mette in mano i palloni di tutte le squadre di calcio che ha in negozio. Se riesco a indovinare di quale squadra sono i palloni, mi vende il mio pallone per 10 sterline?
Il negoziante ci pensa su un po’ e decide di accettare, più per gentilezza nei confronti del ragazzino che non per convinzione. Mette un fazzoletto sugli occhi del bambino e poi gli dà un pallone dell’Arsenal.
– Uhm… sento come dei colpi di cannone… è un pallone dell’Arsenal, vero?
Stupito, il negoziante prende un pallone del Millwall e lo mette in mano al bambino.
– Oh, questo è facile… non sente i ruggiti del leone? E’ un pallone del Millwall!
Incredulo, il negoziante si guarda intorno e poi prende un altro pallone.
– Indovina questo, e il tuo pallone te lo regalo.
Il bambino prende il nuovo pallone, ma gli scivola di mano e cade a terra rimbalzando nell’angolo più lontano del negozio.
– Ah, ma quello è un pallone del Tottenham!
– Ma… ma come diavolo hai fatto?
– Beh, è facile: è là in fondo alla classifica, lontanissimo da tutti gli altri!

Annunci
Categorie: Calcio, Cazzeggiamenti | Tag: , , , , , | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “A little boy and his birthday present

  1. GENIALE!
    Senti ma dove te lo guardi tu il campionato inglese quando non sei in quel di Nizza?

  2. Ho Sky, per cui una-due partite a settimana riesco a vederle così. Avendo però solo il pacchetto base, non più di quelle. E non sempre sono le partite che mi interessano. A quel punto, per vedere il West Ham vado spesso qui http://www.myp2p.eu/competition.php?competitionid=&part=sports&discipline=football

  3. Eccone un’altra:

    L’allenatore del grande Tottenham, Juande Ramos, stamattina passeggiava al bordo del campo di White Hart Lane, cercando un modo per ribaltare il trend negativo in cui la sua squadra versa in queste ultime settimane. In un momento di disperazione osserva pensieroso il terreno di gioco e rimane colpito dalla sua perfezione, quel manto erboso gli sembra davvero un tavolo da biliardo. Impressionato, decide di entrare negli spogliatoi per parlare con il capo giardinieri.
    – Diamine, sei davvero bravo! Abbiamo un campo veramente perfetto…
    – Un campo perfetto è il minimo che ci si può aspettare, quando gli si mette sopra merda da 70 milioni di sterline ogni settimana…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: