Il bollettino della vittoria


Comando Supremo, 22 maggio 2010, ore 23

La guerra contro l’Europa che, sotto l’alta guida di S.M. Massimo Moratti, duca supremo, l’Esercito Nerazzurro, inferiore per numero e per mezzi, iniziò il 16 settembre 2009 e con fede incrollabile e tenace valore condusse ininterrotta ed asprissima per 8 mesi, è vinta.

La battaglia ingaggiata il 22 dello scorso maggio ed alla quale prendevano parte tre divisioni italiane, tre brasiliane, quattro argentine, una olandese, una camerunense, una rumena, una macedone, una colombiana, una serba, una ghanese ed un reggimento kenyano, contro diciotto divisioni tedesche, è finita.

La fulminea e arditissima avanzata della Beneamata su Madrid, sbarrando le vie di attacco alle armate nemiche, travolte ad occidente dalle truppe macedoni, ad oriente da quelle camerunensi e nel mezzo dalle divisioni argentine e olandesi, ha determinato ieri lo sfacelo totale della fronte avversaria. Lungo tutto il terreno di gioco, l’irresistibile resistenza della difesa, del centrocampo e dell’attacco ricaccia sempre più indietro il nemico impotente.

In ogni parte del campo, S.A.R. il Capitano di Buenos Aires avanza rapidamente alla testa della sua invitta armata, anelante di ritornare sulle posizioni da essa già vittoriosamente conquistate, che mai aveva perdute.

L’Esercito Tedesco è annientato: esso ha subito perdite gravissime nell’accanita resistenza dei primi minuti e durante i nostri contropiedi ha perduto quantità ingentissime di materiale organico e pressoché per intero il suo coraggio e la sua decisione. Ha lasciato nelle nostre mani la Coppa, l’Onore e la Vittoria, e non meno di 100 milioni di euro di premio.

I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli che avevano disceso con orgogliosa sicurezza.

Il capo di stato maggiore dell’esercito, il generale Mourinho

Annunci
Categorie: Calcio | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: