Articoli con tag: inter

Mi chiamo Samuel


«Ma tu perché sei nero?»
Il bambino è carino e mi chiede questo, proprio questo. Sto registrando un programma televisivo per i ragazzi e lui è tra il pubblico, a pochi centimetri da me. Forse sono un suo eroe. Mi ha detto che è tifoso dell’Inter. Sicuramente mi vuole bene. Mi guarda e aspetta una risposta.
«Ma tu perché sei nero?»

Il problema è che non so cosa rispondere. Quella domanda mi spiazza. «Sono nero come tu sei bianco. Perché i miei genitori sono neri e io sono nato da loro. Un giorno magari nella tua famiglia ci sarà qualcuno come me. Comunque sia, il mondo è soltanto uno.»
Questo avrei dovuto dirgli, invece ho fatto un sorriso un po’ ebete, spiazzato, come molti portieri di fronte a un mio tiro. Il razzismo per me è solo ignoranza. Nel senso vero della parola.
Mi ricordo molti anni fa che in qualche piccolo villaggio della Spagna, dove non c’era stata immigrazione, i bambini si avvicinavano e ti sfioravano la pelle. Incuriositi e al tempo stesso impauriti da qualcosa che non conoscevano. Sarà stato il sole? O il fuoco? Ti sei abbronzato troppo…?
Per questo è importante spiegare, conoscere, viaggiare. Grazie al calcio non ho avuto solo la fortuna di diventare ricco e famoso, ma soprattutto quella di girare il mondo e imparare lingue che prima non conoscevo. Oggi parlo doualese (le persone del resto del Camerun non capiscono una parola…), camerunese, francese e spagnolo. In italiano e pure in inglese mi difendo. Quando smetterò di giocare potrei aprire un’agenzia di traduzioni… Grazie al calcio ho avuto gioie pazzesche. Però ho sentito pure un sacco di “buuu” che non avevano proprio senso.
Continua a leggere

Annunci
Categorie: Libri, Società | Tag: , | Lascia un commento

Il bollettino della vittoria


Comando Supremo, 22 maggio 2010, ore 23

La guerra contro l’Europa che, sotto l’alta guida di S.M. Massimo Moratti, duca supremo, l’Esercito Nerazzurro, inferiore per numero e per mezzi, iniziò il 16 settembre 2009 e con fede incrollabile e tenace valore condusse ininterrotta ed asprissima per 8 mesi, è vinta. Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , | Lascia un commento

Grazie


Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: | 2 commenti

Primo titulo!


Senz’altre parole.

Categorie: Calcio | Tag: | Lascia un commento

La canzone del Nou Camp


Barcellona mormorava calma e placida al passaggio
dei primi fanti qualche giorno pria di maggio;
l’esercito marciava per raggiunger la frontiera
per far in dieci contro il nemico una barriera!
Muti passaron quella giornata i fanti,
anche perdere, ma bisognava andare avanti.
S’udiva intanto dalle voci dei nemici
minacce e promesse d’ore infelici.
Ma era un presagio dolce e lusinghiero.
Mourinho mormorò: “Non passa lo straniero!”

Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: | Lascia un commento

Andiamo a Madrid a prenderci la Coppa!


Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , | Lascia un commento

3-1 al Barça!


Categorie: Calcio | Tag: , | Lascia un commento

E’ grande Inter!


«Oggi a Stamford Bridge si è vista una sola squadra, l’Inter.»

Arrigo Sacchi

Continua a leggere

Categorie: Calcio | Tag: , | Lascia un commento

E 16!!!


Perché Ibrahimovic è un grande zingaro
Perché Zanetti gioca 38 partite, di cui almeno 37 da mattatore assoluto
Perché a Cambiasso nessuno dirà che è lui il migliore
Perché Julio Cesar para spesso e volentieri
Perché con gli orli non si vincono i campionati, ma chiudendo gli arbitri negli spogliatoi sì
Perché Stankovic ha giocato bene 13 minuti e 22 secondi in un campionato
Perché una storia centenaria va onorata
Perché Balotelli magari non è più forte di Pato, ma calcia punizioni, angoli, torna, va a prendersi il pallone a centrocampo, è freddo, non perde mai la biglia
Perché è il terzo scudetto consecutivo
Perché si batte la Roma e la Fiorentina in casa loro
Perché quest’anno c’erano anche il Napoli e la Juve. E anche il Genoa.
Perché chi unge gli ingranaggi se lo merita, sperando che resista e non si metta ancora le mani in tasca
Perché Chivu ha giocato dappertutto, con una spalla che esce dalla sua sede con un alito di vento
Perché all’Internazionale si vince così, ed il grido di San Siro è quello degli stessi sorci che ricordano con orgoglio Kiev, il 5 maggio, il 16 maggio, i derby di UCL ed i 17 anni senza scudetto.

C A M P I O N I D’ I T A L I A !

Categorie: Calcio | Tag: | Lascia un commento

Campioni d’Italia!


Categorie: Calcio | Tag: | Lascia un commento

Dobbiamo sempre farci riconoscere…


Dimostro più carattere io con le donne che i giocatori dell’Inter quando si tratta di giocare a pallone… Ma non è tanto la scialba doppia-prestazione contro il Valencia, è la megarissa finale che getta la squadra nella vergogna.
Categorie: Calcio | Tag: | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.